società

società · 10. gennaio 2023
Partiamo dal fatto: una pittrice finlandese, madre di quattro figli, trasferitasi con la propria famiglia a Siracusa, lascia la Sicilia e l’Italia per colpa del sistema scolastico reputato non adatto all’educazione e alla crescita dei propri figli. E così – spiegando tutto in una lettera aperta – lei, il marito e i figli si trasferiranno in Spagna dove sperano di trovare scuole e insegnanti all’altezza delle aspettative loro e dei loro figli. In sintesi, la donna lascia la Sicilia...
società · 10. novembre 2022
Il termine più abusato delle ultime settimane sembra essere "merito". Il perché è presto detto: il nuovo Governo a guida Giorgia Meloni ha rinominato il Dicastero che si occupa di scuola e istruzione in "Ministero dell'Istruzione e del Merito", proprio a voler puntualizzare il valore di una tale connotazione già nella scuola, per preparare il terreno ad un'auspicabile introduzione della meritocrazia anche negli ambienti lavorativi. Ne sono seguite critiche aspre da parte di chi considera...
società · 05. giugno 2022
Le solite polemiche travestite da battaglie ideologiche per la libertà. Si può sintetizzare così l’immancabile polverone che ogni anno, con l’arrivo del vento di scirocco, si leva puntuale nelle scuole italiane. Minigonne si, minigonne no? E, se fosse solo questo il tema, la risposta sarebbe anche facile. E non perché io abbia qualcosa contro le minigonne, anzi. Quanto, piuttosto, perché alcuni ambienti richiedono un abbigliamento consono. E – spiace dirlo – le minigonne non sono...
società · 27. aprile 2022
Da qualche giorno gira la voce, da poche ore confermata sui giornali italiani, che il presidente del Coni sarebbe d’accordo con le indicazioni del Coi di escludere i tennisti russi dai tornei internazionali d’Italia, Atp (maschili) e Wta (femminili). Nello specifico, sarebbe inibita ai tennisti russi la partecipazione agli internazionali di Roma, in programma nel mese di maggio. Il tutto con il beneplacito del Ministro degli Esteri, il quale, in una dichiarazione sul tema, ha evocato...
società · 26. febbraio 2022
Perché si sta combattendo in Ucraina, io non l’ho capito. O meglio, ho sentito alcune motivazioni che Putin e i suoi hanno divulgato in alcuni video-comunicati ed ho ascoltato esperti opinionisti e giornalisti informati, tuttavia non ho ancora compreso il senso dell’attacco russo al popolo ucraino. Probabilmente la questione è molto più semplice di come appare e, ancora una volta – come spesso accade quando si parla di guerra e politica – bisogna disturbare sir Winston Churchill per...
società · 09. maggio 2021
“La mia libreria è come un Caffè Letterario a Tor Bella Monaca, vuole far riflettere” - queste le parole con cui una libraia di Roma ha chiuso un’argomentazione sul perché non vuole vendere il libro di Giorgia Meloni - “Io sono Giorgia” - nella sua libreria. Chiariamo subito un punto: nella sua libreria, secondo la legge, la titolare può decidere di vendere o meno quello che gli pare. Questa scelta, però, seppur legittima, è una violazione della libera circolazione delle idee e...
società · 15. marzo 2021
Dal momento che ogni nuovo intervento politico-normativo viene appellato da buona parte della classe dirigente degli ultimi anni come “storico”, “epocale”, ecc., non sarebbe esagerato chiamare quello delle fake news il problema del secolo! Eppure, a ben vedere, sembra una situazione che in qualche modo faccia comodo un po' a tutti. Un tempo furono le bufale. Termine troppo nostrano per mantenerlo in uso in un momento storico che preferisce – una parentesi nostalgica per me è...
società · 01. febbraio 2021
La politica, si sa, è una cosa seria - alcuni la definiscono un’arte. Purtroppo, di questi tempi, viene fatta molto male. È sempre meno apprezzata dai più, guardata con sospetto dai cittadini comuni e, talvolta, con rassegnazione - “quelli pensano solo ai loro interessi” è la frase che sento dire più spesso rivolta ai politici. Certamente lo spettacolo che viene dato da gran parte della classe dirigente è spesso imbarazzante, quando non penoso. La sensazione è che, effettivamente,...
società · 08. novembre 2020
Chi lo ha detto che la storia è noiosa? Se qualcuno pensa una barbarie del genere si ritagli un’oretta per ascoltare una lezione di Alessandro Barbero. Non si tratta del classico fenomeno del momento, come tanti ce ne sono nell’era di internet. Neppure di un ampolloso oratore dei fatti del passato. Piuttosto ci si troverà davanti ad un appassionato oratore di eventi storici al servizio di un uditorio di potenziali fan: suoi e della storia. Mi ero rassegnato ai Grande Fratello Vip e “non...
società · 27. agosto 2020
Sul Covid-19 non abbiamo, praticamente, una soluzione. L’unica cosa che sappiamo è che bisogna essere prudenti – è questa l’unica frase che mi piacerebbe sentir dire all’unanimità da virologi, scienziati, epidemiologi e tecnici. Soprattutto perché, nei fatti, nessuno di questi esperti ha ancora una prova scientificamente valida per spiegare e combattere il Covid-19. Sappiamo che può uccidere, ma non sappiamo quando e chi. Sappiamo che può essere superato senza alcun sintomo, ma...

Mostra altro