società

società · 01. giugno 2020
I can’t breathe – “non riesco a respirare”. Non ci riesce nessuno di noi, guardando quelle immagini. George Floyd immobilizzato con un ginocchio sul collo, per quasi nove minuti, da un poliziotto americano – un nuovo video mostra che erano in quattro a stargli letteralmente addosso, mentre era sull’asfalto, faccia a terra. È davvero difficile comprendere, in questi casi, se sia la rabbia o il disgusto a prevalere. Non si riesce a capire davvero il motivo di quell’accanimento,...
società · 03. maggio 2020
Ci tenevo a fare chiarezza sullo spettacolo indecoroso al quale stiamo assistendo negli ultimi giorni. A dire il vero, la stupida manifestazione di odio nei confronti del look di Giovanna Botteri – nota giornalista professionista – è questione avviata già da qualche settimana. Quello che sta facendo clamore negli ultimi giorni, però, è un servizio mandato in onda da Striscia la notizia, commentato da Michelle Hunziker – conduttrice televisiva ed ex modella. Si tratta di body shaming o...
società · 29. aprile 2020
Ieri è stata una serata bellissima. Intensa e proficua come poche durante questo isolamento da quarantena. Intensa perché in poco meno di tre ore ho avuto il piacere di confrontarmi – con i mezzi che il coronavirus ci ha imposto – con persone di tutta Italia. Proficua perché ognuna di loro ha dato un contributo che mi ha permesso di riflettere sul tema della lettura e su quello più ampio della cultura. Ho trascorso, infatti, la serata con gli allievi e parte del corpo docente del Master...
società · 10. aprile 2020
Quando c’è un problema, in genere, si può reagire in due modi: o lo si affronta, o lo si posticipa prendendo tempo e sperando si risolva da solo. Tendenzialmente, i problemi non si risolvono da soli. Altrimenti non sarebbero problemi veri e propri, e non sarebbe richiesta alcuna attività risolutiva. Nel primo caso – quando si affronta un problema – si parla di risolutezza, professionalità, competenza. Questo vale sia quando il problema lo si supera, sia quando non vi si riesce. In...
società · 17. marzo 2020
#Celafaremo. Lo trovo scritto praticamente in tutte le piattaforme social. Sulle bacheche – o diari che siano – di quasi tutti i miei contatti virtuali. Scritto correttamente o (ahimè) sgrammaticato, preceduto da un hashtag oppure no, inserito in una cornice ad hoc o urlato da qualche balcone, non importa. Il messaggio è chiaro e, oggi più che mai, è fondamentale condividerlo. Serve per tenersi su il morale, nonostante l’isolamento. Per saper che non si è soli. Per convincersi che il...
società · 07. marzo 2020
Sembra passato un secolo ed invece solo una decina di giorni fa si registravano i primi contagi da Covid-19 in Italia. Come è stato gestito dalle Istituzioni il problema, ho già avuto modo di commentarlo (per chi volesse, qui l’articolo “Il vero allarme? La classe dirigente”). Faccio una premessa che considero dovuta quando si affrontano temi che coinvolgono tutti: non sto generalizzando. In questo articolo non mi riferisco a tutti gli interessati nella loro totalità, ma ad una certa...
società · 28. febbraio 2020
Per questo post, andrebbe bene solo il titolo. Del resto, cos’altro ci sarebbe da aggiungere? Ah si, una forse ci sarebbe: generalizzare non è mai una buona cosa, quindi non va fatto neppure in questa circostanza. Salta agli occhi, in ogni caso, l’immagine della totale confusione che sta mostrando l’attuale classe dirigente italiana nella gestione del (complesso?) fenomeno del coronavirus. Un allarme, un’emergenza, una banale influenza, qualcosa più di un’influenza, una diversa...
società · 11. luglio 2019
L’estate è il momento per rilassarsi e partire. Staccare da tutto e da tutti. Ma come fare per non prendere fregature proprio nel periodo in cui abbassiamo la guardia, quando il nostro unico pensiero è mettere fine al frenetico mondo del lavoro, senza troppe grane a cui pensare? L’ho chiesto a Renza Barani – già Presidente Federconsumatori della provincia di Modena, e oggi Vice-Presidente nazionale di Federconsumatori – che da anni mette la sua esperienza al servizio dei cittadini. A...
società · 19. maggio 2019
La notizia è questa: una ragazzina malese di 16 anni si è tolta la vita. E già di per sé la vicenda instilla nel lettore una certa tristezza. E dai! 16 anni è tra le età più belle. Pochi pensieri, la voglia di cambiare il mondo, nessuna vera responsabilità, tempo da dedicare agli amici e alle passioni, sogni, sogni e ancora sogni. E, però, non è per tutti così, perché oltre a essere tra le età più belle, è anche tra le più complesse: anticonformismo a tutti i costi, le prime...
società · 18. febbraio 2019
Dal momento che ogni nuovo intervento politico-normativo viene appellato da buona parte della classe dirigente degli ultimi anni come “storico”, “epocale”, ecc., non sarebbe esagerato chiamare quello delle fake news il problema del secolo! Eppure, a ben vedere, sembra una situazione che in qualche modo faccia comodo un po' a tutti. Un tempo furono le bufale. Termine troppo nostrano per mantenerlo in uso in un momento storico che preferisce – una parentesi nostalgica per me è...

Mostra altro