politica

politica · 15. settembre 2019
A pensarci bene, assurdo è il termine più appropriato per la situazione politica attuale. Assurdo è aggettivo che si riferisce a “ciò che è contrario alla ragione, all’evidenza, al buon senso; che è in sé stesso una contraddizione. Per estens., riferito a persona (un uomo a., una donna a., un tipo a.) irragionevole, dal comportamento stravagante o fuori della norma” – così la Treccani. E in effetti se si prova a guardare con freddo distacco la politica di oggi sembra tutto...
politica · 21. agosto 2019
Sarà che ci meritiamo questo. Sarà che le persone valide e serie, quelle preparate e colte sono impegnate nel proprio lavoro di tutti i giorni, ma lasciare la politica ad una classe dirigente così mediocre è sicuramente responsabilità di tutti. L’analisi della crisi di governo andata in scena ieri a Palazzo Madama è già stata commentata in tutte le salse da autorevoli cronisti e opinionisti. Eppure due righe vale la pena scriverle. Anzitutto è surreale che ci si dica in faccia,...
politica · 25. giugno 2019
Qualcosa si muove nel Movimento 5 Stelle. Nessuno può essere contento dopo gli esiti delle ultime votazioni. L’atteggiamento di Di Battista, che in questi giorni non ha risparmiato critiche al suo “socio” Di Maio, dimostra forse che l’unico ruolo in cui i 5 Stelle sono a proprio agio è l’opposizione. Nessuna vocazione al governo del Paese e forse nessuna – o poche – competenze reali. Dopo un anno di Governo targato 5Stelle-Lega, Alessandro Di Battista rimprovera il suo Movimento...
politica · 27. aprile 2019
“Un conto è la campagna elettorale, un altro è governare”. Sentiamo ripetere questa frase – con tutte le declinazioni linguistiche possibili che, a vario modo, esprimono la stessa idea di fondo – che per poco non abbiamo iniziato a crederci. Il concetto è questo: in campagna elettorale è permesso dire e promettere di tutto per guadagnare consensi, ma poi, una volta al potere, ci si deve conformare ad una linea istituzionale comune. E il vero paradosso è che tutti i partiti e...
politica · 05. marzo 2019
Il Partito Democratico batte un colpo. Ancora primarie, ancora una “pagina nuova” – l’ennesima a dire il vero – dopo aver coinvolto la base, con il suo consueto strumento democratico. Tanto entusiasmo per Nicola Zingaretti, il volto nuovo che ridarà fiducia agli (ex) elettori del Partito Democratico, i quali negli ultimi anni si sono sentiti traditi dai vari segretari e, soprattutto, dalle logiche clientelari e dalle correnti di partito che hanno caratterizzato il PD. Le prime...
politica · 18. novembre 2018
Ma davvero le donne salveranno la politica? È davvero un problema di genere? Cioè, se a fare la politica è una donna, questa potrà garantire un’azione migliore di quella di un uomo? O, piuttosto, il problema è la competenza di chi assume una carica a fare la differenza? Una cosa è certa, lasciare la politica ad un solo genere è poco proficuo. Sia questo maschile o femminile. E, forse, la selezione della classe dirigente dovrebbe avvenire per preparazione, professionalità, attitudine...
politica · 12. giugno 2018
Fratelli d’Europa, l’Italia s’è desta. Qualcosa cambia nei rapporti tra il nostro Continente e il nostro Paese. Questo è quanto rimane – al netto di strumentalizzazioni inutili e pretestuose – della vicenda Aquarius. In Europa l’Italia si rifiuta di essere, per l’ennesima volta a scapito dei suoi cittadini, uno Yes Country. Mai più nulla sarà scontato. Mai più routinari attracchi di migranti sulle coste sicule, come se fossero le uniche coste europee del mediterraneo. Al...
politica · 20. maggio 2018
Ormai, da più parti, quando si sente parlare di politica sembra di stare di fronte a delle tifoserie da stadio. Tifo per un partito o una coalizione. Tifo per questo o quel leader, e così via. Ma siamo sicuri che faccia bene questo sostegno sfrenato che, spesso, sembra più dettato dalle singole simpatie nei confronti di un leader che non dai contenuti e dai programmi politici proposti? In principio fu Berlusconi. Lui, nell’epoca contemporanea, ha perfettamente incarnato l’idolo delle...
politica · 11. maggio 2018
Monta la polemica e, per certi versi, l’indignazione da parte degli esponenti del Partito Democratico, che hanno finalmente capito a quale Governo poter fare opposizione. Ci sono voluti sessanta giorni per trovare una intesa di governo – su cui, per la verità, Lega e Movimento 5 Stelle stanno ancora lavorando – ed, effettivamente, non sono pochi. È vero anche che l’attuale legge elettorale non ha favorito il processo per la nascita di una maggioranza parlamentare. Legge elettorale –...
politica · 01. maggio 2018
Non esiste partito più democratico del Partito Democratico. Talmente democratico da avere smarrito l’essenza stessa del termine. Se la democrazia, infatti, si fonda sulla centralità della sovranità popolare – e, nel caso di un partito, sull’espressione della c.d. base – esercitata per mezzo di rappresentanze elettive, non si capisce come mai ognuno, nel PD, rappresenti sé stesso, senza una vera idea di rappresentanza e, di conseguenza, di visione unitaria. Il confronto e il...

Mostra altro