politica

politica · 27. aprile 2019
“Un conto è la campagna elettorale, un altro è governare”. Sentiamo ripetere questa frase – con tutte le declinazioni linguistiche possibili che, a vario modo, esprimono la stessa idea di fondo – che per poco non abbiamo iniziato a crederci. Il concetto è questo: in campagna elettorale è permesso dire e promettere di tutto per guadagnare consensi, ma poi, una volta al potere, ci si deve conformare ad una linea istituzionale comune. E il vero paradosso è che tutti i partiti e...
politica · 05. marzo 2019
Il Partito Democratico batte un colpo. Ancora primarie, ancora una “pagina nuova” – l’ennesima a dire il vero – dopo aver coinvolto la base, con il suo consueto strumento democratico. Tanto entusiasmo per Nicola Zingaretti, il volto nuovo che ridarà fiducia agli (ex) elettori del Partito Democratico, i quali negli ultimi anni si sono sentiti traditi dai vari segretari e, soprattutto, dalle logiche clientelari e dalle correnti di partito che hanno caratterizzato il PD. Le prime...
politica · 18. novembre 2018
Ma davvero le donne salveranno la politica? È davvero un problema di genere? Cioè, se a fare la politica è una donna, questa potrà garantire un’azione migliore di quella di un uomo? O, piuttosto, il problema è la competenza di chi assume una carica a fare la differenza? Una cosa è certa, lasciare la politica ad un solo genere è poco proficuo. Sia questo maschile o femminile. E, forse, la selezione della classe dirigente dovrebbe avvenire per preparazione, professionalità, attitudine...
politica · 12. giugno 2018
Fratelli d’Europa, l’Italia s’è desta. Qualcosa cambia nei rapporti tra il nostro Continente e il nostro Paese. Questo è quanto rimane – al netto di strumentalizzazioni inutili e pretestuose – della vicenda Aquarius. In Europa l’Italia si rifiuta di essere, per l’ennesima volta a scapito dei suoi cittadini, uno Yes Country. Mai più nulla sarà scontato. Mai più routinari attracchi di migranti sulle coste sicule, come se fossero le uniche coste europee del mediterraneo. Al...
politica · 20. maggio 2018
Ormai, da più parti, quando si sente parlare di politica sembra di stare di fronte a delle tifoserie da stadio. Tifo per un partito o una coalizione. Tifo per questo o quel leader, e così via. Ma siamo sicuri che faccia bene questo sostegno sfrenato che, spesso, sembra più dettato dalle singole simpatie nei confronti di un leader che non dai contenuti e dai programmi politici proposti? In principio fu Berlusconi. Lui, nell’epoca contemporanea, ha perfettamente incarnato l’idolo delle...
politica · 11. maggio 2018
Monta la polemica e, per certi versi, l’indignazione da parte degli esponenti del Partito Democratico, che hanno finalmente capito a quale Governo poter fare opposizione. Ci sono voluti sessanta giorni per trovare una intesa di governo – su cui, per la verità, Lega e Movimento 5 Stelle stanno ancora lavorando – ed, effettivamente, non sono pochi. È vero anche che l’attuale legge elettorale non ha favorito il processo per la nascita di una maggioranza parlamentare. Legge elettorale –...
politica · 01. maggio 2018
Non esiste partito più democratico del Partito Democratico. Talmente democratico da avere smarrito l’essenza stessa del termine. Se la democrazia, infatti, si fonda sulla centralità della sovranità popolare – e, nel caso di un partito, sull’espressione della c.d. base – esercitata per mezzo di rappresentanze elettive, non si capisce come mai ognuno, nel PD, rappresenti sé stesso, senza una vera idea di rappresentanza e, di conseguenza, di visione unitaria. Il confronto e il...
politica · 26. aprile 2018
Non è retorica. Non è provocazione. Vorremmo solamente capire cosa stiamo aspettando per avere un nuovo governo. Le strategie dei partiti sono giustificate – e naturali – se hanno durata ragionevole. E invece, sono passati quasi due mesi dalle elezioni politiche e ancora non abbiamo il nuovo esecutivo. Nel frattempo, Gentiloni continua a governare, con buona pace degli elettori. La domanda che ci poniamo è se alla base di questa lunga attesa ci sia la volontà reale di fare gli interessi...
politica · 17. aprile 2018
Una cosa è certa, l’ipotesi di tornare al voto non si realizzerà. Scordatevi questa eventualità, minacciata, un giorno si e uno no, da più parti come extrema ratio al superamento dello stallo in cui ci troviamo. Perché? Per due diverse fondamentali ragioni. Anzitutto, tornare al voto con la stessa legge elettorale comporterebbe lo stesso risultato, seppur con qualche punto percentuale diverso per i partiti. In altre parole, i leader dei vari partiti/movimenti siederebbero al tavolo delle...
politica · 13. aprile 2018
Pur non avendo risolto il nodo del prossimo governo del Paese, una certezza, dopo le ultime consultazioni presidenziali, l’abbiamo acquisita: Berlusconi non accetta il fatto di non essere più il leader politico del centro-destra. Il mini-show al quale abbiamo assistito ieri al Quirinale, durante la lettura del comunicato che Salvini ha esposto alla stampa e ai cittadini, ha dimostrato quanto a Berlusconi pesi il fatto di non essere stato, nell’ultima tornata elettorale, riconfermato leader...

Mostra altro