Post con il tag: "(politica)"



politica · 28. ottobre 2019
Non è bello puntare il dito contro gli sconfitti, specie il giorno dopo la batosta. Ma è di loro che voglio parlare oggi, perché ritengo che la sorprendente vittoria del centro-destra nella roccaforte rossa del centro Italia sia da attribuire all’azione congiunta di entrambe le parti: da un lato gli sforzi di Salvini & co.; dall’altro i demeriti di Di Maio e Partito Democratico. Mi spiego meglio. Un dato di fatto: Salvini sta tra la gente. Intercetta un elettorato stanco della...
politica · 15. settembre 2019
A pensarci bene, assurdo è il termine più appropriato per la situazione politica attuale. Assurdo è aggettivo che si riferisce a “ciò che è contrario alla ragione, all’evidenza, al buon senso; che è in sé stesso una contraddizione. Per estens., riferito a persona (un uomo a., una donna a., un tipo a.) irragionevole, dal comportamento stravagante o fuori della norma” – così la Treccani. E in effetti se si prova a guardare con freddo distacco la politica di oggi sembra tutto...
politica · 25. giugno 2019
Qualcosa si muove nel Movimento 5 Stelle. Nessuno può essere contento dopo gli esiti delle ultime votazioni. L’atteggiamento di Di Battista, che in questi giorni non ha risparmiato critiche al suo “socio” Di Maio, dimostra forse che l’unico ruolo in cui i 5 Stelle sono a proprio agio è l’opposizione. Nessuna vocazione al governo del Paese e forse nessuna – o poche – competenze reali. Dopo un anno di Governo targato 5Stelle-Lega, Alessandro Di Battista rimprovera il suo Movimento...
politica · 27. aprile 2019
“Un conto è la campagna elettorale, un altro è governare”. Sentiamo ripetere questa frase – con tutte le declinazioni linguistiche possibili che, a vario modo, esprimono la stessa idea di fondo – che per poco non abbiamo iniziato a crederci. Il concetto è questo: in campagna elettorale è permesso dire e promettere di tutto per guadagnare consensi, ma poi, una volta al potere, ci si deve conformare ad una linea istituzionale comune. E il vero paradosso è che tutti i partiti e...
politica · 05. marzo 2019
Il Partito Democratico batte un colpo. Ancora primarie, ancora una “pagina nuova” – l’ennesima a dire il vero – dopo aver coinvolto la base, con il suo consueto strumento democratico. Tanto entusiasmo per Nicola Zingaretti, il volto nuovo che ridarà fiducia agli (ex) elettori del Partito Democratico, i quali negli ultimi anni si sono sentiti traditi dai vari segretari e, soprattutto, dalle logiche clientelari e dalle correnti di partito che hanno caratterizzato il PD. Le prime...
società · 18. febbraio 2019
Dal momento che ogni nuovo intervento politico-normativo viene appellato da buona parte della classe dirigente degli ultimi anni come “storico”, “epocale”, ecc., non sarebbe esagerato chiamare quello delle fake news il problema del secolo! Eppure, a ben vedere, sembra una situazione che in qualche modo faccia comodo un po' a tutti. Un tempo furono le bufale. Termine troppo nostrano per mantenerlo in uso in un momento storico che preferisce – una parentesi nostalgica per me è...
politica · 18. novembre 2018
Ma davvero le donne salveranno la politica? È davvero un problema di genere? Cioè, se a fare la politica è una donna, questa potrà garantire un’azione migliore di quella di un uomo? O, piuttosto, il problema è la competenza di chi assume una carica a fare la differenza? Una cosa è certa, lasciare la politica ad un solo genere è poco proficuo. Sia questo maschile o femminile. E, forse, la selezione della classe dirigente dovrebbe avvenire per preparazione, professionalità, attitudine...
società · 13. novembre 2018
Vedere questo video - andato in onda su Rai Due, durante la trasmissione Nemo-Nessuno Escluso di qualche tempo fa - in cui Enrico Lucci si confronta con la realtà di alcune mamme e alcuni papà italiani, mi ha fatto venire in mente alcune considerazioni.
opinioni · 28. aprile 2018
Mi sono imbattuto per caso nel bel pezzo, su L’Espresso, di Paolo Di Paolo che – per inciso – ho “conosciuto” quasi dieci anni fa con il suo “Raccontami la notte in cui sono nato”. Ho letto il suo intervento più volte e ho cercato di trovare l’essenza di quanto da lui affermato. Credo di esserci riuscito e credo – ma è solo la mia modesta opinione – di essere d’accordo solo in parte. Giusto, anzitutto, cercare un dialogo. E giusto, per quanto possibile, convincere i...
politica · 26. aprile 2018
Non è retorica. Non è provocazione. Vorremmo solamente capire cosa stiamo aspettando per avere un nuovo governo. Le strategie dei partiti sono giustificate – e naturali – se hanno durata ragionevole. E invece, sono passati quasi due mesi dalle elezioni politiche e ancora non abbiamo il nuovo esecutivo. Nel frattempo, Gentiloni continua a governare, con buona pace degli elettori. La domanda che ci poniamo è se alla base di questa lunga attesa ci sia la volontà reale di fare gli interessi...

Mostra altro